News Menu

I risparmiatori lituani tremano, la Snoras blocca i conti

November 16th, 2011

E’ stato un mercoledì che i lituani vorrebbero lasciarsi alle spalle al più presto quello appena trascorso. Una delle principali banche lituane la AB bankas SNORAS ha visto le sue funzioni sospese dalla Banca di Lituania gettando parte della popolazione nel panico, carte di credito improvvisamente inutilizzabili, conti correnti inaccessibili, bancomat fuori servizio.

La Banca di Lituania ha commissariato la Snoras nominando ad interim Simon Freakley, specialista nelle “ristrutturazioni” aziendali. Il suo compito sarà di assicurarsi che la Snoras risponda finalmente a tutti i requisiti, prima suggeriti ed ora imposti, che garantiscano un controllo effettivo della clientela bancaria e la tutela dell’interesse pubblico, rafforzando la stabilità e l’affidabilità del sistema bancario.

Tutte qualità per ora insufficienti, almeno stando alla valutazione degli ispettori secondo cui “la Snoras presenta scarsa qualità degli asset e una valutazione irresponsabile del rischio di credito nominale. Tutte le istruzioni della Banca di Lituania per ridurre i rischi operativi sono state ignorate o effettuate solo formalmente, senza modifiche sostanziali dell’operatività. Inoltre la AB bankas Snoras si è mostrata riluttante nel fornire le informazioni necessarie per un adeguato controllo. Ci sono indicazioni che l’autorità di vigilanza potrebbe aver ricevuto dati incompleti o non soddisfacienti per svolgere un’analisi completa”.

Fino a lunedì prossimo la banca sospenderà le operazioni, saranno ammessi solamente prelievi e pagamenti fino ad un massimale giornaliero di 500 litas. Nel frattempo la nuova commissione di controllo, dopo aver fatto tutte le verifiche del caso, darà vita al nuovo corso della nazionalizzata Snoras.

Secondo i portavoce i clienti non devono temere alcuna perdita, ma è difficile non immaginare un fuggi-fuggi generale non appena la situazione si normalizzerà.