Nuovi talenti: Vytautas Andriuškevicius

Ebbene si, anche la Lituania sembra avere il suo Criscito. Il napoletano del Genoa, infatti, sembrerebbe essere il termine di paragone più giusto per spiegare le caratteristiche di Vytautas Andriuskevicius per chi non lo conosce.

Caratteristiche
Proprio come il difensore del Genoa Andriuskevicius è un mancino naturale capace di giocare sia al centro della difesa che sulla corsia mancina. Il ruolo di terzino sinistro è quello che ricopre in modo più frequente nel Fbk Kaunas e nelle rappresentative giovanili del suo paese. Come molti lituani è dotato di un’ottima struttura fisica alla quale lui associa una discreta sensibilità del suo piede mancino. Potremmo definirlo un giocatore che bada molto alla “sostanza” e cioè assicura in ogni partita il suo rendimento, magari difficilmente eccellente, ma sicuramente mai demeritando.

Carriera
Milita in patria tra le fila dell’Fbk Kaunas, quadra importantissima e da sempre vincente in patria ( 9 titoli nazionali vinti, 4 coppe lituane , 3 supercoppe e 1 Baltic League) è di proprietà del ricchissimo V.Romanov. Registriamo però che recentemente è stata retrocessa per cause a noi poco chiare ma sembra di natura “extracalcistiche” in LFF II Lyga. Questo declassamento però non ha fatto altro che aumentare la presenza di giovani talenti tra le fila della squadra che si è affidata al florido vivaio per risalire in massima serie.
In Europa League, invece, è sempre presente e ricordiamo la dignitosa partita disputata in casa nel 2008-09 ( 1-2 con gol di Zelmikas) contro la Sampdoria.
Proprio nella “vecchia” Coppa Uefa Andriuskevicius ha esordito nel Luglio scorso giocando il doppio match contro i serbi del Sevojno.

Nazionale
Fa parte della nazionale under 21 della Lituania. Ha disputato le partite contro Portogallo (qualificazioni europee), Georgia e Bielorussia (amichevoli) venendo convocato anche per le gare contro Grecia e Macedonia.

Affare
Crediamo chel’acquisto di Andriuskevicius potrebbe essere un vero e proprio affare per svariate squadre italiane e non.
Il giocatore, infatti, si svincolerà dal suo club a Giugno e questo insieme al suo status di comunitario, giovane età, duttilità e esperienza da titolare potrebbe farlo risultare più di una scommessa per qualche club di serie minori che vorrebbe puntare su di lui.

Massimo Tanzillo (GDT)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.